Isole della Polinesia: le migliori... 

Le isole della Società: le più autentiche isole della Polinesia

 

Tahiti

Tahiti è la porta della Polinesia grazie al suo aeroporto internazionale e al porto di Papeete.

E’ molto ben collegata con i principali aeroporti del mondo in particolare a Los Angeles ed ultimamente anche al Giappone dal quale dista solo 6-7 ore di volo.

Facendo parte delle Isole della Società, Tahiti nacque dall’emersione di due vulcani diversi milioni di anni fa. Il risultato finale di questo magico sconvolgimento naturale fu la creazione della più grande isola della Polinesia.

 

Tahiti va goduta a contatto con le persone che ci vivono perché grazie alla loro ospitalità, i loro sorrisi e i loro racconti, possiamo sentirci a casa nostra.

Per esempio, seduti ad un tavolo di un ristorantino del caratteristico porto di Papeete, possiamo assaporare la specialità locale del pesce crudo marinato oppure passeggiando tra le boutique e il variopinto mercato possiamo gustarci del cibo da strada mentre ammiriamo il rinomato artigianato locale.

 

A livello naturalistico possiamo visitare cascate che creano bacini di acqua purissima, spettacolari altopiani dove il bestiame pascola (attività insolita da queste parti), valli incantevoli dove passeggiare e incontrare grotte, antichi condotti magmatici e sacri reperti archeologici.

 

Solitamente ci si ferma solo una o due notti a Tahiti per poter visitare anche altre isole della Polinesia. Ma se abbiamo a disposizione qualche giorno in più, potrebbe valer la pena soffermarsi su questa isola, cuore pulsante della Polinesia Francese, dove cultura, musica e danze scandiscono il ritmo delle giornate.

Bora Bora

Bora Bora è l’isola per eccellenza, la più conosciuta, la più ambita… è la "Perla del Pacifico”.

Una nostra statistica interna ci dice che chi visita diverse isole della Polinesia e poi successivamente sceglie di nuovo questa destinazione per vederne altre, a Bora Bora ci ritorna sempre.

Qualcuno dice che Bora Bora è famosa ma un po’ troppo commerciale: non è vero! Se si potesse scegliere solo un’isola da visitare questa dovrebbe essere Bora Bora.

 

L’isola si è creata circa 3 milioni di anni fa grazie al lento sprofondamento del monte Otemanu che è un vulcano spento. La verde montuosa parte centrale è circondata da una vasta laguna, una delle più belle al mondo, delimitata dalla barriera corallina che è costellata da diversi isolotti chiamati “motu”.

 

Non deve mancare un’escursione con i ragazzi del posto che vi portano a dar da mangiare agli squali da barriera che fortunatamente sono innocui ma danno la possibilitià di avere un incontro ravvicinato che è difficile descrivere a parole.

Spesso le visite marine avvengono su barche con fondo trasparente per avere un vista subaquea.

Piacevolissime sono anche le uscite in bicicletta o quod, la visita al lagunarium con moltissimi esemplari di fauna marina con cui interagire e le esibizioni di danze locali dove potrete anche imparare come montare i parei per gli uomini.

 

Spesso le fotografie che rappresentano la Polinesia sono di Bora Bora proprio perchè l’armonia del suo scenario è perfetta.

Questa meta è scelta anche da molte star del cinema proprio per la sua incantevole bellezza ed attrazione mistica. In pratica è un paradiso terrestre.

Taha'a

E’ l’isola della vaniglia infatti, oltre a bellissime orchidee, il profumo di questa spezia aiuta a creare  familiarità anche con gli agricoltori che possono mostrarci come avviene la coltivazione e la raccolta di questo bene prezioso considerato dagli esperti sicuramente tra i migliori al mondo.

L’80% della famosa vaniglia di Tahiti in realtà arriva da Taha’a.

 

Sull’isola è presente un resort da sogno che si trova vicino ad un passaggio che permette all’acqua di fluire dall’oceano all’interno della laguna. Ecco, proprio in questo punto si è formato un giardino di coralli che è pazzesco con pesci di ogni genere e spesso dagli overwater di questo hotel di lusso si possono vedere direttamente anche le razze che provengono dal vicino giardino corallino.

Da questa zona, quando il cielo è sereno di può ammirare in lontananza addirittura Bora Bora.

 

Forse, proprio dopo Bora Bora, Taha’a può essere considerata sicuramente una delle più belle isole della Polinesia.

         Moorea

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dista solo 7 Km da Tahiti infatti è raggiungibile sia con un brevissimo volo sia con un traghetto.

 

La tratta col traghetto dura un po’ di più (circa 40 minuti) ma può valerne la pena perchè si ha la possibilità di osservare le abitudini degli abitanti locali di Moorea che si incontrano a bordo e che vanno e vengono da Thaiti per andare al mercato. E’ piacevole entrare nei loro lenti tempi di azioni e vedere, per esempio, come affrontano la durata del viaggio magari cantando e suonando. Un insegnamento su come prendere la vita.

 

Deve la sua meritata notorietà alla bellezza delle sue sontuose baie. Infatti Moorea è un grande verdeggiante giardino botanico coperto di una lussureggiante vegetazione, corsi d'acqua e soprattutto cascate.

Diversi sono i punti di osservazione delle cascate soprattutto nella stagione umida che corrisponde al nostro inverno quando piove un po’ di più (comunque brevi acquazzoni).

In questo periodo quindi la natura è più rigogliosa e i frutti iniziano a maturare ed è un buon momento per visitare l’isola proprio perchè uno dei sui punti di forza di è la straordinaria vegetazione.

 

E’ sicuramente una delle isole della Polinesia col miglior rapporto qualità/prezzo in fase di prenotazione del viaggio.

 

Una esclusiva attività che si può fare a Moorea è il nuotare con i delfini in quanto sono soliti sostare presso i passi di collegamento tra l’oceano e la laguna interna alla barriera corallina.

 

         Huahine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ un’isola principalmente montagnosa  ed anche per questo misteriosa.

 

Preziosa come le perle che vi vengono prodotte, è adatta a chi non punta al resort di lusso ma a vivere le sue baie e spiagge bianche in modo più semplice e mistico. Infatti sono presenti molti resti archeologici di luoghi di culto tradizionali polinesiani.

 

Viene considerata un’isola segreta ed autentica dove è facile percepirla con tutti i sensi del proprio corpo anche grazie agli intensi incontri che si posso fare con la gente locale.

Starci qualche giorno è come vivere sulla propria pelle la storia di questa isola. Per questo motivi diversi pittori e cantanti polinesiani hanno deciso di vivere su questa isola per essere ispirati nelle loro arti.

 

Isole Tuamotu: lunghissime spiagge incontaminate

          Tikehau

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ un’isola di forma ovale contornata da lunghissime e strette lingue di sabbia fine su cui passeggiare per ore. All’interno di questi motu di origine vulcanica è racchiusa una laguna di limpidissima acqua.

 

Una classica escursione potrebbe essere un semplice pic nic su isolotti deserti, in pratica un pranzetto in Paradiso.

 

All'interno degli (link arcipelaghi della Polinesia) è l'isola più adatta per essere (link abbinata) ad un'isola della Società per i Viaggi di Nozze.

 

Viene chiamata anche “Isola degli uccelli” perchè molte colonie di volatili spesso sostano proprio sugli stretti motu dell’isola permettendo agli appassionati di fotografia di immortalare situazioni di fauna e flora introvabili in altre parti del mondo. Infatti anche dal punto di vista subaqueo gli scenari sono inimitabili in quanto si possono avere incontri ravvicinati con simpaticissime razze e allo stesso tempo godersi la vista di lunghe spiagge di sabbia che, da un lato dell’isola, sono rosa.

Il suo bacino è talmente pescoso che fornisce pesce a tutta Tahiti. Immaginatevi che cene!

 

         Rangiroa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Significa "cielo infinito" infatti l’azzurro del suo cielo si fonde con le mile sfumature di blu del mare circonstante.

E’ nota in quanto è uno degli atolli (insieme di isolette) più grandi del mondo. Infatti è un susseguirsi di lingue di terra emersa con al centro una splendida laguna.

 

La coltivazione delle perle è una delle attività principale dell’isola infatti è presente anche il  Centro di ricerca della perla.

Esperienze indimenticabili sono le varie tipologie di pesca che il viaggiatore può sperimentare, la visita del villaggio di Tiputa e sicuramente una escursione al santuario degli uccelli. Su alcuni isolotti nidificano uccelli selvatici ai quali ci si può avvicinare.

 

A differenza di altre isole della Polinesia, offre differenti tipologie di alloggio per tutte le tasche da resort di lusso a piccole pensioni a conduzione familiare.

 

E' indicata come uno dei più bei siti di immersione sulla Terra. E 'un paradiso di fama subacquei con diversi tipi di incontri acquatici e ripara incredibile vita marina.

 

Rangiroa è conosciuta in tutto il mondo come uno dei più bei siti per le immersione grazie alla sua fauna marina mozzafiato: banchi di pesci di tutti i colori, tartarughe marine, delfini e squali garantiscono emozioni che raramente si riescono a provare.

 

         Fakarava

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ una riserva della biosfera UNESCO che riesce a far convivere in armonia lo sviluppo umano e la salvaguardia delle risorse naturali e questo è possibile grazie alla cultura delle popolazioni locali

 

Chilometri di spiaggie incontaminate circondano una immensa laguna. E’ il posto adatto per rapportarsi con una fauna selvatica completamente incontaminata.

 

L’antichissimo borgo di Tetamanu è una testimonianza del patrimonio archeologico che caratterizza l’isola.

 

Fakarava è un termine che indica la bellezza del meraviglioso paesaggio sottomarino che la abita: teste di corallo grandissime, banchi di pesci a migliaia, e mille sfumature di colori nella laguna che hanno ispirato artisti come Matisse.

 

Sono proprio queste gradazioni di colori a dare un senso di liberta quasi come fossero una cura per gli occhi.

 

Se ti servono informazioni o consigli compila il form e ti risponderemo al più presto

Kosmosviaggi di Crotti & C. s.n.c. - c.so Vittorio Emanuele II°, 41 Lodi - P.I.V.A. 03872490960

 Licenza n. 212 del 14/04/2003 Provincia di Lodi - CCIA Lodi n. 1454221

Tel. 0373 250040 - info at kosmosviaggi.com